Informazione per il benessere alimentare e la sicurezza alimentare

Confconsumatori si attiva per la salute del cittadino/consumatore toccando i temi di benessere e sicurezza alimentare.

  • Cura il Benessere Alimentare con particolare attenzione a una corretta e sana alimentazione, a una consapevole gestione della spesa, a informazioni sulle novità nutrizionali e salutistiche che riguardano il cibo.
  • Informa sulla Sicurezza Alimentare con particolare attenzione ai controlli sulla filiera e sulla corretta conservazione e preparazione dei cibi, alla tutela in materia di disservizi, ai reclami nei confronti di venditori o produttori.

Siamo quello che mangiamo

Confconsumatori mette a disposizione:

  • Un call center nazionale e uno sportello on line con e-mail dedicata, che permettono ai consumatori di ricevere consulenza gratuita e una prima informazione sulla materia. Verranno proposti anche potenziamenti del servizio di assistenza degli sportelli territoriali e/o sportelli “itineranti” in luoghi sensibili;
  • Uno spazio virtuale innovativo, integrato con i social network, pensato come luogo di interscambio con un focus specifico sulle fake news, al fine di combattere le informazioni non corrette.
  • la consultazione civica in materia alimentare per aiutare a riflettere sulle scelte alimentari di ogni giorno, sulle abitudini più comuni, sulla sostenibilità e su quanto si conosce davvero di quello che si ha nel piatto. Link al questionario Alimentazione: abitudini, stili di vita e sicurezza.
  • Un  gioco digitale educativo anti spreco pensato per aiutare i consumatori a riflettere e affrontare in modo consapevole le scelte e i dubbi quotidiani sul benessere, la sicurezza alimentare e la sostenibilità.

Show cooking e laboratori

In almeno 5 città Confconsumatori organizzerà degli incontri territoriali, relativi agli argomenti benessere alimentare e sicurezza alimentare, con attività innovative: show cooking (lo chef che cucina davanti a voi) antispreco e laboratori di spesa sostenibile rivolte all’intera cittadinanza e, in parallelo, sarà ideato un gioco online di “infotainment”.

I giovani saranno i destinatari di attività specifiche attraverso l’azione dei docenti precedentemente e adeguatamente formati, in 3 momenti, e la distribuzione di materiale informativo e di consultazione (in particolare le tovagliette personalizzate nelle mense universitarie). Verrà organizzato un ciclo di seminari di approfondimento con esperti del settore nell’ambito di “Parma Capitale della Cultura 2020”.

Le attività relative a Benessere Alimentare e Sicurezza Alimentare nell’ambito del progetto sono realizzate da Confconsumatori.