Il 12 marzo è la Giornata Mondiale contro la Cyber Censura dedicata a tutti coloro che combattono quei Paesi che limitano l’accesso a Internet minacciando gli utenti e la loro libertà. Giorno che ricorda quanto sia fondamentale per tutti avere la possibilità di esprimere la propria opinione, ma anche come sia fondamentale riflettere prima di esprimere posizioni di odio o discriminanti.

Giornata ideata dall’organizzazione non governativa Reporter Senza Frontiere che pubblica sul proprio sito l’elenco aggiornato dei Paesi che limitano l’accesso alla rete. Infatti due terzi degli utenti che utilizzano la rete nel mondo vivono in Paesi dove esistono forme di censura che si allargano anche al web.

L’Italia è oggi libera ma l’accesso alla rete è limitato per via della burocrazia, delle poche infrastrutture e della mancata informazione o conoscenza, proprio con il progetto “Più sai, più sei. Consapevolmente consumatore, ugualmente cittadino lottiamo contro le disuguaglianze e tocchiamo anche i temi di accesso ai Servizi Digitali della Pubblica Amministrazione e della Tutela della Privacy, per dare maggiori opportunità di utilizzo della rete e di come può migliorare gli aspetti pratici della vita: come fare un’iscrizione online o la ricetta elettronica.

Condividi