I contenuti

Il progetto realizza un percorso volto a garantire al cittadino/consumatore pari opportunità di accesso ai servizi e alle informazioni, l’esercizio dei propri diritti e delle relative forme di tutela, nei settori dei Servizi Pubblici Locali, dei Servizi Digitali della Pubblica Amministrazione e della Tutela della Privacy, del Benessere e della Sicurezza Alimentare. Come? Superando le differenze territoriali, socio-culturali ed economiche e fornendo gli strumenti per colmarle. Con “Più sai, più sei” si vuole rispondere all’obiettivo 10 dell’Agenda 2030 dell’ONU: “ridurre le diseguaglianze” rispetto al quale, come risulta dall’ultimo rapporto AsviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile), non sono stati fatti i passi avanti necessari.

Gli obiettivi

 

  • Rafforzare le forme di assistenza e di tutela per i cittadini-consumatori riguardo ai servizi che incidono in modo rilevante sulla loro vita quotidiana ma che, allo stato attuale, sono caratterizzati da strumenti di tutela inesistenti o poco strutturati.
  • Rilevare le eventuali criticità nei servizi trattati per formulare proposte per il loro superamento in modo da avviare e rafforzare un dialogo con i soggetti interessati.
  • Aumentare e rafforzare il livello di consapevolezza dei cittadini-consumatori, grazie a specifici strumenti, anche interattivi, per la diffusione delle informazioni.
  • Ridurre il divario di tipo socio-culturale per favorire l’accesso e il corretto utilizzo di determinati servizi e prodotti, attraverso attività di formazione e informazione.
  • Colmare le differenze informative e consolidare le conoscenze nei singoli settori rivolgendoci a specifiche categorie di cittadini-consumatori, attraverso azioni mirate.
  • Creare delle sinergie tra le attività che si intendono svolgere con “Più sai, più sei” e quanto già in essere con le iniziative dell’Unione Europea.

Hanno espresso la propria condivisione per le finalità generali del progetto AgID – Agenzia per l’Italia digitale, ANP LAZIO – Associazione Nazionale dirigenti pubblici e alte Professionalità della scuola, ARCI, Azienda USL di Parma, Associazione Borghi Autentici D’Italia, Banco Alimentare, Circolo Festambiente – Affiliato Legambiente, Associazione Clust-ER Agroalimentare, Comune di Bologna, Comune di Cerveteri (RM), Comune di Parma, Consumers’ Forum, Digiconsum – Associazione per la promozione e la tutela della cittadinanza digitale, EFSA – Autorità europea per la sicurezza alimentare, Fanpage.it – Testata giornalistica, Fondazione Global Compact Network Italia, Fondazione Futurae, Forum Diseguaglianze Diversità, Forum nazionale del Terzo Settore, I-COM – Istituto per la Competitività, Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento Sant’Anna di Pisa – Istituto di management, Last Minute Market, Regione Lombardia – Direzione Generale Sviluppo economico, Commercio, Servizi e ferie, SINU – Società Italiana di Nutrizione Umana, Università degli Studi di Napoli “Parthenope” – Dipartimento di Studi Economici e Giuridici, Università Verde di Bologna, VITA – Magazine dedicato al racconto sociale, al volontariato, alla sostenibilità economica e ambientale e al mondo non profit.